Configurare al meglio eMule, uTorrent, BitTorrent, ed altri programmi P2P

p2p

Con programmi come eMule e BitTorrent non riuscite a scaricare velocemente? Avete problemi di ID basso? Nell’articolo passo a spiegare come configurare i programmi P2P ed il router ADSL per scaricare e navigare allo stesso tempo.


eMule e BitTorrent, come tutti i programmi P2P (Peer To Peer), vi permettono di scaricare files dai PC degli altri utenti, e permettono agli altri utenti di scaricare i file (o porzioni di file) condivisi dal vostro PC.
Per sfruttare al meglio questi programmi è necessario impostare alcuni parametri come per esempio la velocità di upload (ovvero la velocità in trasmissione, quello gli altri utenti scaricano dal nostro PC); inoltre è necessario effettuare alcune configurazioni sul firewall e sul router.
 
Cosa è una rete P2P?
Una rete P2P è una rete paritaria, dove non esistono server e client, ma ogni nodo (computer) connesso funge sia da client che da server.
 
E’ proprio necessario l’upload, anche se si deve solo scaricare?
Certo, è un fatto morale/etico, perché se tutti chiudessero l’upload, nessuno più scaricherebbe, neanche noi; ma è anche una questione pratica, perché più upload facciamo, più diamo possibilità agli altri utenti di scaricare, e più upload fanno gli altri utenti, più possibilità di scaricare abbiamo. Lo stesso discorso vale per la velocità di upload: dobbiamo cercare di massimizzarla, compatibilmente con le prestazioni della nostra connessione.
 
Qualunque programma P2P, in base a quanto detto, per funzionare correttamente ha bisogno di avere connettività diretta verso i PC gli altri utenti. Ciò non è possibile quando gli utenti hanno in casa una LAN (e quindi hanno un router invece di un modem). Per risolvere il problema bisogna aprire le porte, cioè fare in modo che gli altri utenti, dall’esterno, possano raggiungere il nostro PC. Per fare questo occorre impostare in maniera adeguata il firewall del PC e configurare il router.
 
ID basso e ID alto, connessione firewalled
Quando le porte non sono correttamente configurate sul router avremo problemi di connettività (detti anche problemi di NAT), con eMule che si connette con ID basso, e uTorrent con un bel punto esclamativo rosso.
eMule ID basso eMule ID basso, bisogna aprire le porte.
eMule ID alto eMule ID alto, tutto ok.
uTorrent ok uTorrent funziona correttamente.
uTorrent Warning uTorrent, possibili problemi. Se non diventa verde dopo un po’ verificare le porte.
uTorrent ko uTorrent, un firewall o un router sta bloccando le porte.
 
Con l’ID basso o con problemi di firewall il programma di P2P scaricherà più lentamente, perché potrà scaricare solo da utenti che non hanno un router, ma usano un modem (che sono una minoranza).
 
Aprire le porte
Per avere l’ID alto con un router ADSL e ed eliminare i problemi di firewall e NAT bisogna seguire alcuni passi:

  1. Disattivare il DHCP sul PC ed assegnare un IP statico;
  2. Configurare l’eventuale firewall del PC (per esempio il firewall di Windows XP). Importante verificare anche l’antivirus che a volte ha il firewall integrato;
  3. Aprire le porte sul router. E’ una fase abbastanza complicata: bisogna entrare nel menu di configurazione del router e cercare la voce specifica. In generale viene chiamata NAT, virtual server, oppure port forwarding; bisogna aggiungere le righe per le porte TCP e UDP utilizzate da eMule e uTorrent (entrambi i programmi sono configurabili a piacere) verso l’IP statico del PC impostato al passo 1.

 
Limitare la velocità di UPLOAD:
E’ necessario limitare la banda in uscita (upload) perché una parte è utilizzata per navigare, per inviare email e altro.
Prendete il limite di upload (in kbit) della vostra ADSL (es: 512 kbit) e dividete per 8, otterrete il risultato in kbyte (nell’esempio di prima: 64). Moltiplicate il risultato per 0,8; questo è l’80% della velocità massima di upload, e va inserito come limite massimo di upload all’interno del programma P2P (eMule o uTorrent). Nell’esempio di prima avremo 51 kByte/s.
Con eMule si configura tramite il menu Opzioni -> Connessione -> Capacità -> Upload. Inserire il valore calcolato e mettere il segno di spunta su Limite di Upload.
Con uTorrent si configura tramite il menu Opzioni -> Impostazioni -> Banda (inserire il valore calcolato nella prima casellina).
 
Abilitare la crittografia del protocollo (solo per uTorrent)
Alcuni provider utilizzano dei filtri per limitare la banda occupata dall’attività P2P. Utilizzando la crittografia dei dati i filtri non saranno più in grado di riconoscere il traffico causato da uTorrent.
Nel menu Opzioni -> Impostazioni -> BitTorrent bisogna selezionare la voce abilitata sotto Cifratura protocollo -> In uscita. Inoltre bisogna spuntare la voce Permetti connessioni in arrivo non cifrate
 
Vi lascio con alcuni suggerimenti:
- Sul sito di eMule c’è la guida ufficiale che spiega come comportarsi in caso di ID basso, come sbloccare il firewall, come aprire le porte sul router, ecc. ecc.
Per esempio a questa pagina trovate le istruzioni passo passo su come aprire le porte sul router di Alice (quello laccato bianco, con o senza wireless).
- Sul sito PortForward.com (in inglese) trovate le istruzioni passo passo per configurare il NAT (apertura delle porte, o port porwarding) su praticamente tutti i router in commercio, per decine di software (P2P, giochi, ecc. ecc.); appena entrati sul sito vi sarà presentata la lista dei router da cui selezionare il vostro; successivamente bisognerà selezionare il software da utilizzare, e poi vi sarà presentata la guida passo passo.

Lunedì, 4 Maggio 2009 da Paolo Fiore in Configurazioni

Leggi di più : , , , , , , ,




Leggi questa ed altre notizie sul tuo iPhone

Scarica gratis l'applicazione >>


Sottoscrivi questi commenti

Commenti (1)

aiutooooo help nn riesco a far andare veloce emule va solo a 5kb . vi volevo anke choedere secondo voi utorrent a circa 114kb va bene?????

Aggiungi il tuo commento

Ricorda i miei dati per la prossima volta

Inviami una e-mail quando ci sono altri commenti

Codice di controllo

© 2006-2014 Trilud S.p.A. - P.I: 13059540156 - Tecnozoom, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata al Tribunale di Milano n. 314/08

rss

Chiudi
Invia per E-Mail