Nuovo iPhone OS 3.0, ma Vodafone non permette l’utilizzo come modem

iPhone Vodafone

Ebbene si… una delle più grandi pecche del vecchio iPhone, e cioè l’impossibilità di usarlo come modem per un PC, doveva essere risolta con l’uscita del nuovo iPhone OS 3.0.
In realtà è stato fatto, ma con qualche limitazione…


Il nuovo software per l’iPhone, infatti, permette il tethering (la possibilità di usare il cellulare come modem), ma solo se sono rispettate due condizioni:
- l’operatore che fornisce il telefono deve essere partner ufficiale Apple
- l’operatore richiede alla Apple l’abilitazione del servizio.
 
In Italia, dopo le prime indiscrezioni che davano per scontata l’attivazione della caratteristica sia per TIM che per Vodafone, cominciano ad arrivare le prime smentite, più o meno ufficiali.
A quanto pare, infatti, Vodafone non permetterà l’abilitazione del tethering; della cosa si erano già accorti alcuni utenti che avevano avuto modo di provare il nuovo iPhone OS 3.0 con SIM Vodafone.
 
Non c’è da meravigliarsi; infatti Vodafone è da sempre famosa per le mille clausole ed asterischi associati ad ogni tariffa e/o promozione; ed è proprio nell’offerta Mobile Internet che c’è una di queste clausole.
Sul sito internet di Vodafone, nella pagina relativa al servizio, infatti si legge:
 
La promozione descritta è utilizzabile solo ed esclusivamente per l’accesso ai siti Internet se visualizzati sul display del proprio cellulare

L’offerta non è valida nei seguenti casi: utilizzo del cellulare all’estero, utilizzo del cellulare come modem, utilizzo di alcuni protocolli di comunicazione su Internet (come Voip, Instant Messenger, tranne Vodafone Messenger, che è compreso nella promozione, peer to peer).

 
Io personalmente vedo la cosa come un’assurda limitazione, e spero che i clienti si rendano conto di essere penalizzati, e che scelgano un altro operatore.
 
Voi cosa ne pensate?