Telecom e Confindustria vogliono la banda larga

Telecom Italia

Sia Telecom Italia che Confindustria, in due occasioni diverse, hanno chiesto al Governo un’accelerazione negli investimenti per la banda larga.


Il discorso è sempre lo stesso: in Italia non si promuove in maniera sufficiente la banda larga. Se ne lamentano tutti, però la questione si fa più pressante quando a lamentarsi sono personaggi di spicco del settore. Gabriele Galateri di Genola, presidente Telecom Italia, è intervenuto per spingere il Governo a fare qualcosa.
 
«Il governo deve avere maggiore determinazione negli investimenti su sistemi digitali, banda larga e servizi online […] sono consapevoli di questa situazione il ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta e il sottosegretario [alle Comunicazioni] Paolo Romani, ma nelle decisioni del governo non trovo la stessa determinazione a investire […] i dati dell’Osservatorio Italia digitale 2.0 confermano che il Paese si trova problemi di bassa competitività dovuta anche a un insufficiente utilizzo di tecnologie digitali […] Siamo tutti ben consci della difficile situazione del Paese. Ritengo però che vi sia un problema di precedenze e che alle tecnologie dell’Informatica e delle Telecomunicazioni sia attualmente assegnata una priorità troppo bassa in relazione al contributo che possono fornire alla ripresa dell’economia».
 
Anche Confindustria appoggia la tesi di Telecom Italia: ne parla Stefano Pileri, presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici: «è necessario avviare con urgenza un programma d’innovazione industriale italiano per lo sviluppo di piattaforme digitali a sostegno di Settori, Filiere, Distretti, Cluster, Reti d’imprese per aumentarne la produttività, ormai stazionaria da anni, e recuperare la caduta delle esportazioni sui mercati internazionali».
 
Insomma: tutti concordano sul fatto che il Governo deve investire (e anche velocemente), e che è necessario sbloccare i lavori che garantiranno il futuro tecnologico dell’Italia. Ovviamente si fa riferimento al Piano Romani.
 
Non dimentichiamo che ultimamente ne ha parlato anche Calabrò, nel suo intervento ad un convegno tenutosi a Roma al Cinema Adriano. 
Se hai problemi di banda o se hai una banda poco larga, racconta in questo forum il tuo problema e come ti arrangi. Le vostre segnalazioni ci aiuteranno a documentare meglio la situazione reale e nel nostro piccolo a dare un contributo di informazione perché la situazione migliori.