La tua ADSL funziona?

michelle

Avete visto l’ultimo spot di Alice ADSL di Telecom Italia?
E’ lo spot in cui Max Tortora, nei panni del vicino di casa di Michelle Hunziker, si fionda a casa di lei perché lui ha problemi con l’ADSL.
Se avessi una vicina di casa come lei, ogni scusa sarebbe buona per precipitarsi a casa sua; ma comunque a me sembra uno spot poco politically correct, ed avrei un paio di cosine da dire al riguardo…


In Italia ci sono molte persone che pagano per un servizio ADSL che sulla carta promette faville, ma che alla fine dei conti non funziona come dovrebbe (o non funziona affatto).
Telecom, in questo spot, insinua che sono le altre ADSL a non funzionare, e che invece Alice ADSL funziona ed è affidabile.
 
Ecco lo spot incriminato:

 
Tra le righe (”Ce l’hai un’ADSL che funziona?” - “Certo, è Telecom”) leggiamo: “Gli altri operatori vi fanno pagare meno, però l’ADSL non funziona bene. Alice invece è veloce ed affidabile“.
 
Bè… non è tanto vero che Alice funzioni meglio della concorrenza: le prestazioni sono le stesse più o meno per tutti, ma è vero che in caso di guasto Alice è più veloce della concorrenza a risolvere i problemi. Da cosa può dipendere?
Riflettiamo: le linee di Tele2, Infostrada, e altri operatori nella maggior parte dei casi sono linee di proprietà Telecom, che vengono noleggiate agli altri operatori. E, visto che le linee sono di Telecom, in caso di guasto è proprio Telecom che deve intervenire.
Ora… a pensar male si fa peccato, ma spesso si azzecca.
 
Mi viene da pensare che Telecom abbia tutto l’interesse a risolvere prima i propri guasti, e poi quelli degli altri…
 
Lascio a voi le conclusioni, e vi invito a commentare.